Nuovo Coronavirus

Informazioni per i lavoratori autonomi

I beneficiari sono i lavoratori autonomi elencati:

Regolamentazione delle difficoltà (nuovo dal 16.04.2020)

Il diritto è concesso ai lavoratori autonomi che possono continuare la loro attività ma che si trovano in difficoltà finanziarie a causa della situazione. Il presupposto è che sia stato dichiarato alla cassa die compensazione un reddito minimo di 10'000 franchi svizzeri per l’anno 2019. Non sono ammessi i lavoratori autonomi il cui reddito soggetto ai contributi AVS per il 2019 superava i 90'000 franchi.

 

 

Cessazione dell'attività

Se avete dovuto rinunciare al vostro impiego a causa delle misure di lotta contro il coronavirus adottate dal Consiglio federale, avete diritto a un indennizzo per la perdita di guadagno.

 

Perdita di assistenza da parte di terzi per bambini fino a 12 anni (eccezione per bambini, giovani disabili)

Se avete dovuto interrompere il vostro rapporto di lavoro perché non era più garantita l'assistenza di terzi per i vostri figli minori di 12 anni, avete diritto a un indennizzo per la perdita di guadagno. Eccezione per bambini e giovani con problemi di salute, dai 12 ai 20 anni: Avete diritto a un risarcimento se l'assistenza regolare di terzi viene interrotta a causa della chiusura, ad es. di una scuola speciale o di un istituto sociale.

 

Quarantena

Se avete dovuto interrompere il vostro lavoro perché siete stati messi in quarantena a causa di una prescrizione medica, avete diritto a un indennizzo per la perdita di guadagno.

 

Divieto di eventi

Se siete un artista freelance e gli eventi sono stati cancellati o avete dovuto cancellare i vostri eventi, avete diritto a un risarcimento per il mancato guadagno.

L'indennità è regolata in conformità alle norme sulla compensazione del reddito ed è versata come indennità giornaliera. Ciò corrisponde all'80% del reddito e ammonta a un massimo di 196 franchi al giorno.


Registrazione presso la cassa di compensazione